L’Associazione IDEA costituita e rappresentata da soli AMBULANTI
Dicono
NO alla direttiva BOLKESTEIN.

l’associazione IDEA e lieta di comunicare che al momento circa quasi 1401 iscritti (di cui 1189 riscontrati e 212 in fase di verifica), di seguito l’elenco aggiornato, se qualcuno riconosce degli errori o ritiene di essersi associato ma non compare nell’elenco è pregato di comunicarcelo inviando una mail a: info@assidea.org

ELENCO AGGIORNATO

___________________________________________________
ASSIDEA
21 settembre 2018

Nell’assemblea congiunta
Anva-Confesercenti e
Fiva-Confcommercio di Martedì 18 sett us i presidenti Errico e Innocenti ribadiscono più volte di avere come scopo principale l’abrogazione dell’art. 1181 e non l’uscita della categoria dalla direttiva servizi. È chiaro che i suoi uffici sono già in moto, una volta abrogato l’articolo, per far ripartire i bandi e far sprofondare la categoria nelle viscere della direttiva Bolkestein. Se frequentassero un po’ i mercati, anziché pensare solo agli interessi dei grandi palazzi da mantenere, sarebbero a conoscenza che gli ambulanti vogliono essere estromessi dalla direttiva.

ASSIDEA FIDUCIOSA E DETERMINATA!
ASSIDEA CI CREDE!
#nobolkestein


_________________________________________________

ASSIDEA
17 settembre 2018

ASSIDEA va avanti per la riqualificazione dei mercati e per rimanere al passo coi tempi si affida alla tecnologia: è partita da Sesto Fiorentino la campagna pubblicitaria che dà vita alla prima App sui mercati con concorsi a premi e una grande estrazione finale.
Presto replicheremo su tutti i principali mercati della Toscana #dalleparoleaifatti


__________________________________________________

ASSIDEA
14 settembre 2018

Stanotte è stato accolto dal governo un ordine del giorno presentato da Fratelli d’Italia per inserire nel Milleproroghe L’ esclusione degli ambulanti dalla Bolkestein.
L’ODG impegna il Governo “ad individuare opportune soluzioni, anche di carattere normativo, volte ad escludere il commercio su aree pubbliche dall’applicazione della direttiva Bolkestein o, quantomeno, a disporre un adeguato regime transitorio, garantendo le nostre specificità nazionali”. Vigileremo! #nobolkestein

__________________________________________________
DIRETTIVO ASSIDEA SETTEMBRE 2018

Appena tornati dalle ferie senza perdere tempo il direttivo di ASSIDEA
si è riunito per organizzare le azioni da intraprendere per far concretizzare al governo le promesse fatte in campagna elettorale.
Come sempre saremo il pungolo delle istituzioni, staremo con il fiato sul collo dei parlamentari ricordando quotidianamente che 200.000 piccole medie imprese aspettano una risposta e sicurezza per il proprio futuro e soprattutto.. l’estromissione della categoria dalla Direttiva Bolkestein. Lotta con noi, abbiamo bisogno anche di te!

___________________________________________________

08/07/2018, Ieri una delegazione del direttivo di Assidea ha incontrato il Ministro per gli affari regionali e le autonomie della Repubblica Italiana Erika Stefani ed il Consigliere Antonio Naddeo.
Il Ministro si è interessata alle nostre osservazioni, chiedendo spiegazioni sull’iter della nostra lotta. Abbiamo visto il Ministro attento alla nostra problematica approfondendo i punti più salienti del nostro incontro.
Alla fine ci ha consigliato di richiedere urgentemente un incontro con il Ministro Di Maio e ci ha garantito che si sarebbe adoperata per trovare una soluzione che deve essere condivisa con il Mise.
Abbiamo parlato anche della bozza del codice del commercio della Toscana ed abbiamo evidenziato che tale bozza non rispetta le ultime normative. Immediatamente ha chiesto le nostre osservazioni al codice del commercio, che noi abbiamo già inviato, ed ha garantito sulla costituzionalità del regolamento del commercio su area pubblica della Toscana.
Avanti Tutta.
Avanti ASSIDEA!!!

__________________________________________________
L’ Ordine del giorno presentato oggi alla Camera dagli Onorevoli Orfini e Mancini del Partito Democratico, impegna il Governo ad escludere il Commercio sulle aree pubbliche dalla Direttiva Servizi 2006/123/CE entro la fine del 2018. Auspichiamo un voto favorevole unanime da parte dell’aula al fine di superare le molteplici criticità del settore. Siamo fiduciosi che la maggioranza saprà dare seguito agli impegni assunti con le quasi 200.000 imprese ambulanti italiane

___________________________________________________

22/07/2018 . Ci giunge notizia che gli emendamenti al decreto dignità, presentati dai gruppi di Forza Italia e Fratelli d’Italia, per escludere operatori del settore Balneare e del commercio ambulante dall’applicazione della direttiva Bolkestein, sono stati dichiarati inammissibili dalla maggioranza in Commissione Finanze e Lavoro della Camera. Una frenata che non ci aspettavamo: non ci preoccupa il fatto che siano stati bocciati gli emendamenti ma il fatto che si sta percependo una mancanza di volontà da parte del Governo di arrivare a trovare la soluzione; la categoria è allo stremo delle forze, a confermarlo purtroppo anche il gesto di estrema disperazione del nostro collega Romano Filippo Macri che ieri si è cosparso di benzina davanti al MISE a Roma. Noi staremo con il fiato sul collo del governo e delle opposizioni, affinché la battagli vada avanti, adesso e, in estrema ratio, in occasione del decreto Milleproroghe di fine anno. #NoBolkestein

___________________________________________________

Oggi, 22/06/2018,  abbiamo incontrato il Vice Presidente del Consiglio Matteo Salvini a Campi Bisenzio, città dove ha sede la nostra associazione ASSIDEA. Abbiamo rinnovato le nostre richieste di attenzione alla categoria, con i temi che ci stanno più a cuore: Salvini ci ha rassicurato davanti a tutti gli associati presenti al comizio che il governo porterà a compimento gli impegni presi a riguardo della Bolkestein. Speriamo sia la volta buona, comunque noi non molleremo! #AvantiAssidea

___________________________________________________

Oggi, 07/06/2018, a Empoli l’ennesimo caso di trasgressione della legalità con reazione allarmante e pericolosa nei confronti delle forze dell’ordine. Dopo l’aggressione di un abusivo verso due carabinieri a Pisa di pochi giorni fa, oggi un vigile urbano nel mercato settimanale di Empoli, mentre stava raccogliendo merce contraffatta sequestrata ad un venditore abusivo è stato costretto a difendersi con il teaser dall’attacco dell’abusivo che voleva rimpossessarsi impropriamente e con la violenza della merce. Ora basta! La misura è colma. La nostra solidarietà alle forze dell’ordine e la promessa che ci impegneremo per quello che possiamo per tutelare il lavoro degli ambulanti onesti che pagano le tasse e sono costretti a subire la concorrenza sleale. #noAbusivi #AvantiAssidea

___________________________________________________

Oggi, 27/05/2018, alcuni membri del nostro direttivo hanno partecipato all’assemblea nazionale di ANVA per capire se fosssero effettivamente cambiate le intenzioni di ANVA Confesercenti in merito alla BOLKESTEIN.
Abbiamo ascoltato tutti gli interventi, alcuni molto istruttivo. Abbiamo, ad esempio, appreso che il presidente Errico di FIVA ha ribadito la solita posizione attaccando sia i politici che si sono espressi a favore dell’uscita, sia le associazioni di ambulanti NOBOLKESTEIN, senza fare nessuna proposta. Un intervento alquanto inopportuno e offensivo verso tutti coloro che hanno sempre cercato di uscire dalla direttiva, addirittura invocando Dio per deridere alcuni politici, facendo una pausa teatrale in attesa di un’ovazione da parte del pubblico che non è mai arrivata; Errico forse ancora non ha capito che gli ambulanti hanno bisogno di proposte e soluzioni per superare questo grosso momento di crisi e non di ridicole battute.
Innocenti Presidente di ANVA rimane ancorato alla sua posizione in merito al buon lavoro fatto sull’intesa – da noi mai condiviso – inoltre sembra non aver compreso come l’Art. 1181 inserito nell’ultima legge di stabilità avesse come unico obiettivo fermare i bandi da ANVA sempre sostenuti.
Senza quello oggi non saremmo a parlare di un’ormai vicina uscita, ma solo di come predisporre le domande per i bandi.
Siamo invece d’accordo su varie proposte, che come Assidea abbiamo da tempo messo in campo, che partono da una riqualificazione dei mercati, lotta all’abusivismo, reintroduzione di uno strumento che regolamenti l’accesso al lavoro, maggiori controlli. Per finire salutiamo con soddisfazione la nuova linea di ANVA: è finalmente a favore dell’uscita del commercio su area pubblica dalla direttiva BOLKESTEIN.

___________________________________________________

 

 

Lo stallo della politica
la nostra azione invece non si ferma! Il 21 maggio sarà l’occasione per fare il punto della situazione e rilanciare le nostre iniziative. E’ importante la partecipazione di tutti!

__________________________________________________________________

Ci voleva Striscia la notizia per far conoscere lo scandalo del commercio abusivo in Piazza dei Miracoli a Pisa

I bancarellai sfrattati dalla piazza, gli abusivi sempre dentro indisturbati!

Oltre alla nostra solidarietà ai colleghi Pisani ci teniamo a ribadire che saremo sempre schierati contro tutte le amministrazioni che non garantiscono la legalità mettendo ancora più in difficoltà gli operatori su area pubblica! Ora basta! #AvantiAssidea

____________________________________________________

Mettiamo i puntini sulle “i”

Contro la campagna di disinformazione in atto da parte di chi ha perso il contatto con la base e l’autorevolezza per difendere gli interessi della categoria

#AvantiAssidea

___________________________________________________

___________________________________________________

Di solito non faccio bilanci, ma per questo 2017 voglio fare un’eccezione.
Quello passato è stato l’anno della crescita e del consolidamento di Assidea; da un manipolo di poche persone siamo diventati tantissimi, tutti pronti a togliere tempo prezioso alla famiglia e al lavoro per combattere per uno scopo nobile contro provvedimenti ingiusti. Ci sono stati dei momenti di scoraggiamento, ma siamo rimasti uniti, anzi, ci siamo fortificati nelle difficoltà! Abbiamo fatto quadrato contro le bugie di qualche collega prezzolato che fa l’interesse di un’associazione invece che della intera categoria; siamo stati a Roma a manifestare, a Firenze in coda coi furgoni, al Ministero dello Sviluppo Economico, in tutti i comuni dove c’è stato bisogno di noi.
Lo rifaremmo, lo rifaremo.
Alla scadenza dell’anno ci siamo presi una grande vittoria con la proroga della scadenza dei bandi ed il resto. I brindisi, gli abbracci, la gente commossa sono delle immagini che mi rimarranno impresse nel cuore. Non so come andrà a finire (anzi lo so, ce la faremo!) ma questa battaglia contro la Bolkestein sicuramente mi ha regalato qualche amico in più, mi ha fatto riscoprire l’umanità e la generosità degli ambulanti, che hanno il cuore grande e se lottano tutti insieme non li ferma più nessuno!
Buone anno a tutti, che il 2018 ci porti le gioie che ci meritiamo!

___________________________________________________

Martedì scorso, appena saputo l’esito della votazione della commissione bilancio, ci siamo ritrovati per un brindisi di festeggiamento. Era un momento di gioia da condividere, dopo mesi di battaglie; ad un certo punto è arrivato a salutarci l’on. Lorenzo Becattini, uno dei firmatari dell’emendamento che ha consentito la proroga. Molti ambulanti si sono commossi, e questo è stato il miglior modo per ringraziare chi è sempre stato dalla parte dei lavoratori. Nei prossimi giorni ci saranno altri brindisi, anche organizzati da associazioni che hanno cambiato idea in corsa. Ci fa piacere aver fatto scuola, più siamo più saremo sicuri di raggiungere il nostro obiettivo, l’uscita dalla Bolkestein!

___________________________________________________

Senza pudore e senza vergogna, le due associazioni di categoria qui sotto registrano la sconfitta e rilanciano con le solite farneticanti dichiarazioni. Ormai è chiaro che sono schierate contro gli ambulanti che dovrebbero rappresentare; il frequentare troppo il palazzo le ha rese cieche e allontanate dai lavoratori. Per fortuna non sono riuscite nei loro assurdi intenti e anche la politica si è accorta che non rappresentano più nessuno e non ha ascoltato le loro tesi anti-categoria. Noi festeggiamo una proroga che è il primo passo verso l’uscita della Bolkestein.. a loro non rimane che rosicare e..perdere tesserati! #noBolkestein #Salviamoimercati

___________________________________________________

Festeggiamo perché è un primo importante risultato ottenuto con sacrificio e mesi di battaglie.. la strada è ancora lunga ma intanto godiamoci questa vittoria. Dall’articolo si evidenzia in maniera netta chi lavora per la categoria e chi per i propri interessi.. Anva getta definitivamente la maschera.. amici ambulanti, sveglia! #noBolkestein #saviamoimercati

__________________________________________________

+++EMENDAMENTO APPROVATO+++

Sono stati giorni intensi, ma alla fine ce l’abbiamo fatta!
È stato approvato dalla commissione bilancio l’emendamento che proroga le nostre concessioni al 31/12/2020, ma soprattutto è stato inserito il criterio che premia chi lavora direttamente sui mercati!
È il primo passo per poter uscire definitivamente dalla direttiva BOLKESTEIN!

Ringraziamo chi lo ha presentato e chi lo ha votato, aspettando il voto definitivo in aula alla Camera, continueremo a vigilare.

Ma oggi abbracciamoci forte ed esultiamo, è il primo vero successo di ASSIDEA che, sola contro tutti, ha vinto la prima vera battaglia che permetterà di salvare duecentomila aziende. Avanti tutta!!

#NOBOLKESTEIN #ASSIDEA

___________________________________________________

Oggi in Commissione Bilancio alla Camera vanno in votazione gli emendamenti che prevedono la proroga al 31.12.2020 per la scadenza dei bandi, in attesa dell’esclusione definitiva della categoria dalla direttiva Bolkestein. Assidea invita tutte le forze politiche a votare a favore di questi emendamenti poiché, seppur non sufficienti a risolvere definitivamente il problema, sono l’unica e l’ultima possibilità per salvaguardare i lavoratori, l’aspetto sociale relativo al l’importanza dei mercati per la popolazione, un segnale di buona volontà per il futuro. #NoBolkestein #salviamoimercati

___________________________________________________

Leggendo i giornali stamani (siamo dappertutto!) emerge in maniera evidente che il successo della manifestazione ha dato noia a tanti. La partecipazione di ieri è stata la nostra miglior risposta a chi, come l’Assessore al commercio di Firenze Del Re, pensava che la base degli ambulanti fossero d’accordo sulla sua linea scellerata di procedere ai bandi (a proposito Assessore, se il garante vincerà il ricorso e annullerà i bandi, chi rimborserà gli ambulanti per le spese sostenute per partecipare???). È stata la dimostrazione plastica che le altre associazioni di categoria sono orpelli inutili, casse di risonanza de potere che hanno perso il contatto con i lavoratori e non li rappresentano più. E si metta l’animo in pace l’Assessore Stefano Giorgetti, noi bloccheremo la città ogni volta che potremo, autorizzati, per far valere i nostri diritti. Molti cittadini sono stati solidali con noi, altri si sono arrabbiati: a loro avevamo chiesto scusa in anticipo. Il corteo è la conseguenza del silenzio delle istituzioni di fronte alla tragedia della precarizzazione di 200 mila aziende. Invece di puntare il dito contro di noi per i disagi in città, caro Giorgetti, aspetti la prossima Giunta e lo punti verso la collega Del Re e il sindaco Nardella, oppure ai suoi colleghi di partito che sono al Governo, tutta gente che ha preferito chiudersi nel palazzo con una supponenza non più accettabile invece di farsi carico dei problemi di migliaia di lavoratori. #avantiAssidea #noBolkestein #noBandi

Parlano di Noi:
http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/traffico-tilt-giorgetti-1.3535718
http://www.firenzetoday.it/cronaca/corteo-furgoni-ambulanti-percorso-14-novembre-2017.html
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2017/11/14/foto/firenze_la_protesta_degli_ambulanti_dalla_cascine_al_piazzale_michelangelo-181119807/1/#1
http://valdarnopost.it/news/no-bolkestein-con-50-mezzi-gli-ambulanti-sono-partiti-dal-valdarno-per-unirsi-alla-manifestazione-di-firenze

 

___________________________________________________

___________________________________________________

__________________________________________________

Intervento del Ministro Calenda, all’Assemblea nazionale di Confcommercio sulla Direttiva Bolkestein.

L’intervento del Ministro Carlo Calenda (08/06/2017)  dal palco di Confcommercio,  sugli ambulanti e sulla Direttiva Bolkestein.
ascoltate l’audio:

___________________________________________________

ASSEMBLEA ASSIDEA NO BOLKESTEIN CON L’ONEREVOLE DONATI (PD) E L’ONOREVOLE  DELLA VALLE (M5S)

All’ultima Assemblea dei soci di Assidea l’on. Marco Donati (PD) ci spiegava che c’era un sostanziale accordo fra le forze politiche sull’estromissione degli ambulanti dalla Bolkestein,
ma non c’erano i tempi tecnici per l’iter parlamentare vista l’imminente fine della legislatura.
Adesso che le elezioni anticipate sembrano allontanarsi, tutti i partiti devono continuare quanto promesso in parlamento: estromissione degli ambulanti dalla direttiva.
Non ci sono più scuse! #SALVIAMOIMERCATI #AVANTIASIDEA

___________________________________________________

ASSIDEA HA VINTO UN ALTRA BATTAGLIA A FAVORE DEGLI AMBULANTI

Assidea – No Bolkestein 7 giugno alle ore 21:20 ·

Oggi tutto il direttivo è stato a Pistoia, per incontrare Giorgia Meloni. Prima del comizio le abbiamo parlato degli ambulanti, della situazione precaria della nostra categoria, fatto delle richieste precise. Lei ha preso un impegno pubblico, inserire nel programma elettorale l’esclusione degli ambulanti dalla Bolkestein! Guardate tutto il video. #AVANTIASSIDEA

____________________________________________________

 

_____________________________________________________


volantino-manifestazione


CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ASSOCIAZIONE IDEA
In data 09/03/2017 è convocata l’assemblea ASSIDEA in prima convocazione alle ore 19:00 e seconda convocazione ore: 21:00
con il seguente Ordine del Giorno:
° Comunicazione presidente Alessio Pestelli.
° Organizzazione manifestazione nazionale del 15/03/2017
° Elezioni rinnovo del consiglio direttivo.
° Varie ed eventuali


Anche oggi (21/02/2017) una lunga giornata di lotta a Roma. Siamo dispiaciuti per i fatti accaduti e ci dissociamo dalle intemperanze di alcuni manifestanti, perché mai come in questo momento occorre manifestare in modo fermo, ma pacifico, senza alzare i toni della protesta in modo disordinato ed aggressivo. Continueremo a lottare fino a che non sarà esclusa dalla Bolkestein la nostra categoria..Avanti Assidea!

  16797819_640772259446336_1332912894271003297_o16903148_640772256113003_3883869497449728686_o


COMUNICATO ASSIDEA

Al Presidente A.N.C.I. Antonio Decaro

Buongiorno Presidente.
Abbiamo ascoltato la conferenza stampa di Maurizio Innocendi e Giacomo
Errico, Rispettivi Presidenti Nazionali di Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio,
durante la quale rivolgono giudizi poco lusinghieri sulla sua persona ma soprattutto sul ruolo dell’ANCI e dei Comuni che non hanno avviato i bandi allineandosi di fatto alle direttive del Governo.
Sono giudizi che noi di Associazione Idea Toscana non condividiamo e mostriamo la nostra solidarietà con l’operato di Anci,ma soprattutto del Presidente,
abbiamo apprezzato molto, e di fatto la ringraziamo, anche per l’intervento svolto in data 02/02/2017 in audizione alla Camera dei Deputati.
Le criticità sono ormai ben evidenti a tutti e dobbiamo utilizzare il tempo della proroga per estromettere gli ambulanti dalla direttiva,
questo riporterebbe serenità e fiducia in un comparto strategico per l’ economia italiana, ma soprattutto si eviterebbero innumerevoli ricorsi e contenziosi, soprattutto dopo il parere del Garante.
Vogliamo evidenziare a favore dei Comuni che non hanno emesso i bandi che per la direttiva Bolkestein i bandi dovevano essere emessi dopo la scadenza delle concessioni

e quindi sono in errore  i Comuni che li hanno pubblicati prima di tale scadenza.

Confermando la nostra solidarietà al Presidente Antonio Decaro e all’
Anci i nostri cordiali saluti

Alessi Pestelli
Presidente Ass. Idea


cameradeputati
Giovedì 2 Febbraio 2017 ore 13:30 COMMISSIONE ATTIVITA’ PRODUTTIVE – Commercio ambulante, audizione Decaro, presidente Anci

In data 02/ Febbraio 2017,  la Commissione Attività produttive della Camera ha svolto l’audizione del presidente dell’Associazione nazionale comuni italiani (Anci), Antonio Decaro, in merito alle problematiche del commercio ambulante, con particolare riferimento al recepimento della direttiva direttiva Bolkestein. Un sentito ringraziamento e apprezzamento alle parole degli On. Becattini, On. Della Valle, On. Impegno e dello stesso Presidente A.N.C.I. Antonio Decaro.


LOGOIDEA
ASSIDEA NO BOLKESTEIN

Esprimiamo viva soddisfazione per l’approvazione del Consiglio Regionale della Toscana della mozione presentata dai consiglieri Stella e Donzelli. Registriamo con piacere che quando si parla di diritti e di lavoro, anche la politica riesce a trovare un linguaggio comune. Adesso tutti uniti verso l’obiettivo finale: l’esclusione degli ambulanti dalla Bolkestein!

consiglio-regionale


cropped-LOGOIDEA-4.jpg
ASSIDEA NO BOLKESTEIN

Il Presidente di Assidea Alessio Pestelli, delegato insieme alla collega Alessia Salmoni (Associazione ambulanti Lazio) dalle 13 Associazioni spontanee già convocate al tavolo tematico dal Ministero dello Sviluppo Economico, ha partecipato stamani alla Conferenza Unica Stato-Regione che si è tenuta a Roma portando due richieste precise:
1- redigere un documento da inviare a tutti i comuni d’Italia per una sospensione dei bandi pubblicati ed in fase di pubblicazione con il fine di uniformare ed allineare le procedure, a partire dalla data odierna.
2- sostenere i lavoratori della nostra categoria sfruttando la proroga al 31-12-2018 contenuta nel Decreto Legge “Milleproroghe” per arrivare, anche partecipando al tavolo aperto dal MiSE il 3 novembre u.s., ad ottenere l’esclusione della nostra categoria dall’applicazione della Direttiva Bolkestein, modificando il Decreto 59/2010 che ha, fra l’altro, disatteso le indicazioni delle Commissioni Parlamentari di allora che avevano espressamente richiesto di non includere il nostro comparto nella Direttiva servizi.

STATO-REGIONI-GENNAIO-2017


ASSIDEA chiede ed Ottine IL RINNOVO DELLE CONCESSIONI FINO AL 31/12/2018

APPROVATA PROROGA SCADENZA BANDI
SUCCESSO TOSCANO FIRMATO ASSIDEA
FIRENZE, 29 DICEMBRE 2016 – Soddisfazione tra gli associati di ASSIDEA, consapevoli che è grazie al loro lavoro, iniziato nel maggio scorso, insieme a quello delle altre associazioni spontanee degli ambulanti nate in tutta Italia, che le imprese di questo settore del commercio possono respirare grazie alla proroga delle scadenze dei bandi firmata dal consiglio dei Ministri e ratificata dal Presidente della Repubblica Mattarella. Ma la battaglia non si ferma qui, come ricorda il presidente Alessio Pestelli: “Avremmo voluto la proroga fino al 31/12/2020 ma faremo tesoro dei prossimi due anni per raggiungere l’obiettivo di ASSIDEA”, che ribadisce Pestelli, “è l’uscita della nostra categoria dalla direttiva Bolkestein”.
“Sono stati mesi intensi e di duro lavoro – aggiunge Pestelli -, che hanno portato la base dei lavoratori, fuori da ogni interesse se non quello della tutela del proprio futuro, fino a trattare con i vertici della politica nazionale. Non possiamo non ricordare il nostro cammino, iniziato il 5 maggio scorso con la costituzione di ASSIDEA, e culminato con la convocazione al tavolo romano del Mise, passando per le grandi manifestazioni di Firenze e Roma e il convegno in Regione da noi organizzato, in cui abbiamo fatto sentire la nostra voce, uniti e determinati. In questo percorso abbiamo avuto modo di toccare con mano il valore di chi ci rappresenta a livello istituzionale,
iniziando dai consiglieri comunali Arianna Xacalos(M5s), Francesco Torselli(Fdi-An), Fabio Giorgetti(PD) Cristina Scaletti (Firenze Viva)
I consiglieri regionali Valentina Vadi (PD), Giovanni Donzelli (Fdi-An), Marco Stella (Fi), Irene Galletti (M5s)
arrivando fino agli onorevoli Ivan Della Valle (M5S), Marco Donati e Lorenzo Becattini, David Ermini (Pd), che, aldilà delle appartenenze di partito, ci hanno sempre messo la faccia. Per lo stesso motivo ringraziamo l’attuale ministro Luca Lotti ed il suo consigliere politico Alessandro Giovannelli, e la sottosegretaria Maria Elena Boschi, che oggi ha concretizzato quelle che, anche nel corso dei nostri incontri avuti, erano state le promesse dell’allora premier Matteo Renzi. Per questo – conclude Pestelli – ci piace ricordare che quello di ASSIDEA è un successo che parla anche toscano.
Siamo orgogliosi del fatto che finalmente la politica sia stata dalla parte dei lavoratori e non dalla parte delle storiche e ormai superate associazioni che spingevano esclusivamente a fare i bandi ed hanno cercato in tutti i modi fino alla fine di ostacolare questa importantissima proroga!”
ow9a5479ow9a5546

 FOTOCRONACHE/GERMOGLI-LA NAZIONE


AGCM Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato , anche se con tempi discutibili, dichiara che i criteri concordati nell’accordo Stato Regioni non sono accettabili, la tanto Intesa che doveva, a parere dell’Anva Confesercenti e FIVA Confcommercio, tutelare gli ambulanti , rischia di crollare e di conseguenza mette a rischio oltre 200.000 mila aziende ambulanti in quanto non possono piu’ avere garanzia sui famosi 40 punti per la professionalità e sull’anzianità di posteggio, l’AGCM inoltre dichiara che i tempi di rinnovo di 9/12 anni sono troppo lunghi.
ASSIDEA ha da sempre sostenuto che l’intesa era una forzatura e che la stessa non tutelava gli ambulanti, ASSIDEA ha da sempre dichiarato che gli ambulanti non devono essere inseriti nella direttiva Bolkestein, come anche evidenziato nel convegno che si è sostenuto il 5 Settembre 2016 a Firenze dove hanno partecipato tutte le forze politiche che congiuntamente hanno sostenuto che gli ambulanti devono essere estromessi dalla Bolkestein.
Lo stesso Matteo Renzi e il presidente dell’ANCI Decaro hanno sostenuto e hanno diciarato di volersi attivare per una proroga al 2020 delle scadenze, tale termine permetterebbe alla politica di intervenire e a noi ambulanti di poter far valere i nostri diritti, pertanto sarà importantissimo partecipare all”ASSEMBLEA URGENTE indetta in data: lunedì 19/12/2016 ore 18.00 presso pizzeria “il ponte” via IV novembre Scandicci , opppure ingresso da piazza Piave, dove discuteremo sulle azioni da intraprendere per risolvere questo delicatissimo momento , il nostro futuro e le nostre aziende potrebbero essere cancellate ed fondamentale trovare la massima partecipazione.

Qui’ trovate il testo dell’AGCM


assembleanovembre2016No Bolkestein

Tutti gli onorevoli del governo che abbiamo contattato hanno promesso di aiutare la categoria, al tavolo di concertazione al MISE del 3 novembre u.s. avevano promesso una risposta entro 10 giorni … una domanda: è giusto dare la fiducia a queste persone?
In considerazione che molti onorevoli sono toscani sarebbe molto bello che venissero alla ns Assemblea del 24 novembre a spiegare alla categoria.
SI PARLA DEL NS LAVORO DELLE NS FAMIGLIE DEL NS FUTURO
VOGLIAMO FATTI NN PAROLE


No Bolkestein

Oggi 17/11/2016 alle 13,00 a Palazzo Madama, la sede de Senato della Repubblica, il Senatore On. Vincenzo Ruta ha convocato le 13 Associazioni del 28/09, presenti per Assidea Gianni Masi e Giuseppe Iacono, presente il capogruppo del PD al Senato On. Luigi Zanda. Il quale ha ascoltato l’interrogazione del Senatore Ruta e i due nostri interventi concordati in precedenza con le 13 Associazioni che rimarcando l’urgenza di una decisione del Governo in quanto siamo oramai in concomitanza con i bandi. Era presente il Dottor Pacifici Presidente della comunità ebraica di Roma sottolineando quanto sia importante una soluzione in favore degli ambulanti anche per i loro oltre mille appartenenti alla sua comunità. Il capogruppo del PD Luigi Zanda in due parole in conclusione si è fatto carico del problema comprendendo la gravità per la categoria, ne parlerà con il sottosegretario On. Lotti e con il Presidente del Consiglio stesso. Noi da parte nostra andremo avanti con lo stato di agitazione preparando l assemblea del 24 novembre a Scandicci e la manifestazione del 29 novembre. FORZA ASSIDEA


assidea-con-orfini Bolkestein, Assidea a Roma incontra Orfini, riaperto il tavolo di concertazione

no-bolkestein-toscana Bolkestein, Assidea convocata a Roma con Fiva e Anva


 

index1

LINK CORRELATI ALLA MANIFESTAZIONE DEL 28 SETTEMBRE

REPUBBLICA.ITIL SOLE 24 OREVALDARNOPOSTIL CORRIERELA GABBIA LA 7 –  ANDRIAVIVASTAMPTOSCANA

Risultati immagini per no bolkestein manifestazione roma  UN PRIMO GRUPPO IN PARTENZA DALLA STAZIONE DI FIRENZE

Risultati immagini per no bolkestein manifestazione roma PRESENTI CIRCA 10.000 AMBULANTI


COMUNICATO STAMPA

Soddisfatte Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio per il recepimento del documento approvato in Conferenza delle Regioni???
Non si può prima entrare nella Bolkestein e poi lottare per uscire”:
Assidea replica alle associazioni di categoria

Assidea è uscita con le idee ancora più chiare dal convegno di lunedì nell’auditorium in Regione: “Tutte le forze politiche – sottolinea il presidente Alessio Pestelli – che hanno partecipato al convegno sono in accordo per escludere gli ambulanti dalla direttiva Bolkestein perché non rientranti nella categoria risorse naturali limitate e hanno condiviso di emettere un emendamento da far approvare al governo”. L’impegno a redigere l’emendamento è stato preso dagli onorevoli Guglielmo Picchi (LN- Aut) e Walter Rizzetto (Fdi-An).

Dobbiamo sottolineare – aggiunge Pestelli – che alla luce di quanto emerso da tutte le forze politiche che erano presenti al convegno è che hanno dichiarato l’estraneità degli ambulanti nella direttiva Bolkestin, Assidea ora crede e vuole ottenere un nuovo tavolo di concertazione al fine di estromettere dalla direttiva gli ambulanti ed è assolutamente contraria alla emissione dei bandi. Assidea non riesce a capire la “soddisfazione” delle associazioni di categoria ad entrare nella direttiva per poi lottare per uscire. Visto e considerato che tutte le forze politiche hanno dichiarato la volontà di votare un emendamento che risolverebbe tutto subito, proprio per questo Assidea parteciperà alla manifestazione nazionale contro la Bolkestein il 28 settembre a Roma”.

ALESSIO PESTELLI


ASSOCIAZIONE IDEA organizza per il 5 Settembre 2016 un Convegno, patrocinato dalla Regione Toscana, in cui si discuterà sulle criticità che la direttiva BOLKESTEIN  porterà all’interno della nostra categoria di AMBULANTI se questa verrà applicata, sarà discussa l’estromissione o criteri di attuazione compatibili con i nostri diritti e dignità sociale.

locandinaconvegno5


In data 30/08/2016 una delegazione di ASSIDEA ha incontrato, alla festa dell’unità di Rignano, l’On. Luca Lotti sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei Ministri, l’On. Lorenzo Becattini e l’On. David Ermini ed abbiamo avuto la conferma che si impegneranno a trovare la soluzione X aiutare la categoria degli ambulanti a risolvere le problematiche inerenti la direttiva Bolkestein, al fine di evitare l’uscita dei bandi e la conseguente attuazione di numerosi ricorsi.
ASSIDEA auspica che al convegno del prossimo 5 settembre tale opinione sia condivisa da tutte le forze politiche al fine di redigere un documento unitario per risolvere le criticità della direttiva.
ASSIDEA soddisfatta dell’incontro ringrazia gli Onorevoli della disponibilità offerta in attesa di vederla tradotta in atti concreti!!!
AVANTI ASSIDEA!!!

IMG-20160831-WA0001 IMG-20160902-WA0002


VOLANTINO2

HANNO SCRITTO DI NOI:

Bolkestein, protesta ambulanti a Firenze
ANSA.it
E’ la manifestazione organizzata dagli ambulanti fiorentini per protestare contro …

Bolkestein, ambulanti in corteo a Firenze: “Salviamo i mercati”. Ma …
firenze.repubblica.it/cronaca/2016/07/05/foto/…ambulanticorteo_a_firenze…/1/
“Salviamo i mercati, il lavoro e la dignità sociale”. In corteo a Firenze circa 200 furgoni allineati per la manifestazione organizzata.

“No alla Bolkestein”: oltre mille ambulanti in corteo a Firenze per …
valdarnopost.it › Valdarno
Presente alla manifestazione anche tanto Valdarno: sindaci e assessori dei Comuni dell’aretino e del fiorentino, parlamentari, consiglieri …

Firenze: corteo di ambulanti contro la direttiva Bolkenstein. Caos traffico
www.firenzepost.it/…/firenzecorteo-di-ambulanti-contro-la-direttiva-bolkenstein-caos…
Contro la Bolkestein gli ambulanti contestatori espongono lo slogan della manifestazione, ‘No Bolkestein, salviamo mercati, lavoro e dignità …


DOCUMENTO CONSEGNATO IN DATA 21/06/2016 DA ASSOCIAZIONE IDEA ALLA SECONDA COMMISSIONE CONSILIARE DEL COMUNE DI FIRENZE

CLICCA QUI’


PARTECIPAZIONE di ASSIDEA alla ASSEMBLEA PUBBLICA in REGIONE TOSCANA
Ecco la sintesi ……

Oggi l’associazione Idea era presente al consiglio della regione toscana dove il movimento 5stelle ha presentato la mozione in cui si chiedeva l’uscita dalla bolkestein da parte degli ambulanti, i 5stelle ha ribadito il fatto che gli ambulanti non avrebbero dovuti essere inseriti in questa direttiva per il fatto che non usufruiamo di risorse naturali ma occupiamo suolo pubblico, inoltre i 5stelle hanno fatto altre due richieste, una che venissero spiegati i criteri per i rinnovi, la seconda che la regione si attivasse nei confronti del governo per andare a Bruxelles a chiedere l’esclusione dalla bolkestein, la risposta del PD è stata che la regione nel 2013 aveva già provato a chiedere l’esclusione ma con il ricorso vinto da Mario Monti, non possono fare altro che respingere la mozione, in pratica non al PD non sarebbe costato niente votare a favore della mozione per fare un ulteriore tentativo a favore degli ambulanti, ma evidentemente da parte del PD non vi è la volontà ad aiutare gli ambulanti a differenza dei 5stelle e della Lega Nord che hanno votato insieme a favore della mozione che però è stata respinta per il voto unanime dell’intera maggioranza PD


LA STAMPA TOSCANA  (e non solo) scrive di NOI di ASSIDEA
dell’iniziative e degli impegni presi nell’interesse della nostra categoria.

Leggi gli articoli sulla Bolkestein

Fonte: Comune di Firenze – Ufficio Stampa

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Lascia un commento